Tag / wtf

Appena ho messo piede al Marco Polo di Venezia mi è sembrato tutto normale. Ero tornato per poco meno di una settimana dall'Erasmus a Parigi, principalmente per recuperare un barlume di eterossessualità e per farmi trapiantare un fegato nuovo. Sapevo che c'erano state le Regionali, a cui non ho votato per mancanza di alternativa tra Zaia, Zaia e Zaia, ma sapevo altresì che la transizione, dopo 15 anni ininterrotti di strapotere forzista, avrebbe impiegato più di qualche ora per arrivare a conclusione. Mi sbagliavo, terribilmente. Di ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 6.04.2010

Vedi, questa è la cosa che sanno tutti e nessuno dice. Se segui la droga, eccoti servito il caso di droga. Se incominci a seguire i soldi non sai dove andrai a finire. E' per questo che non vogliono intercettazioni, microspie o qualsiasi altra cosa che non riescono a controllare. Chi diavolo conosce quello che si andrà a dire, una volta che il nastro ha cominciato a girare? "The Wire" è stata probabilmente la migliore serie televisiva di sempre. La citazione qui sopra viene dalla prima ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 26.02.2010

Agli inizi degli anni '80, oltre all'esplosione del debito pubblico e delle capigliature, sulla televisione italiana incominciarono a comparire Goldrake, Mazinga e altri anime mecha, ovvero i cartoni animati giapponesi sui robot umanoidi. È stato un autentico delirio collettivo, e almeno una o due generazioni sono cresciute nel mito dell'eroe robotico che in vari modi salva il mondo intero dai cattivi di turno. Nel 1980, fuori dalla televisione, un giovane Umberto Bossi inizia la sua carriera politica, fondando l'Unione Nord Occidentale Lombarda per l'Autonomia – fino ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 21.02.2010

Cosa succederebbe se i Mayhem, invece di essere nati nelle deprimenti e desolate lande norvegesi, fossero nati nelle deprementi e desolate lande padane? Semplice: sarebbero i 58° divisione, farebbero TRUE PADAN BLACK METAL e cercherebbero di suonare il Va' pensiero come Hendrix ha suonato l'inno americano a Woodstock. Scordatevi dunque gente che si taglia parti del corpo con una bottiglia rotto sul palco, omicidi, suicidi, atti di vandalismo contro simboli cristiani e tutto il corredo di satanismo, nichilismo e reazioni indignate della stampa mainstream. Immaginatevi piuttosto ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 6.02.2010

Ormai sono sempre più concreti i sospetti che Renato Brunetta sia un esperimento nato in qualche università francese di sociologia deviata, vera e propria copertura per cellule terroristiche volte alla distruzione dell'Europa e dell'Occidente attraverso una lenta e logorante infiltrazione nel cuore dello Stato. L'ultima proposta del Mini-Min è infatti quella di obbligare per legge i famigerati "bamboccioni" a lasciare casa a 18 anni. Il fatto che persino Calderoli l'abbia trovata una cazzata ("Sono stato il primo, ieri, a schierarmi contro i cosiddetti bamboccioni ma l'amico ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 17.01.2010

Incredibile rivelazione del quotidiano francese "Libération": il film rivelazione belga "La merditude des choses", "La merditudine delle cose", è in realtà un film inesistente che narra la storia semi-vera di un hippie belga che adorava collezionare animali spiumati e imbalsamare scoiattoli volanti. Il falso film vero sarebbe in realtà una vera storia falsa che nasconde un messaggio anti-secolarizzazione e apologetico di certi regimi sudamericani sostenuti da frange reazionarie dei servizi segreti vaticani nonchè del collaborazionismo di Vichy. Se io scrivessi una cosa del genere non solo ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 6.01.2010

"Zi, zi, zi!" ("Vive, vive, vive!") ruggiva al cielo la folla greca nel 1976 ai funerali di Alekos Panagulis, martire dei colonnelli. "Vive" come tutti i perseguitati politici di ogni epoca, di ogni nazione, di ogni regime. "Vive" come tutti coloro che hanno cercato di coltivare l'anatema della libertà in uno stato di cattività. "Vive" come coloro che hanno donato la vita per le loro idee. Uno statista Mi è capitato spesso di commuovermi, in questi giorni infami e giustizialisti, a vedere e rivedere su Youtube la ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 5.01.2010

La sentenza del Consiglio d'Europa sul crocefisso ha fatto letteramente impazzire le frotte di ateocon fascio-clericali che infestano il nostro Paese. Blasfemia! Eresia! Pedofilia! Belgio! Littorio Feltri ha prontamente parlato di giudici UE che "bevono troppo", senza sapere ovviamente che i giudici della Corte di Giustizia Europea sono un'altra cosa rispetto ai giudici del Consiglio d'Europa - nulla di cui stupirsi, comunque, da uno che da 20 anni fa dormire il giornalismo italiano sopra un letto infuocato collegato alla corrente elettrica dello squadrismo mediatico. E così, mentre ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 6.11.2009