Tag / usa

Una settimana dopo la strage di Newtown, Wayne La Pierre (vice presidente della National Rifle Association) aveva già capito cosa avesse spinto il ventenne Adam Lanza a falcidiare con un fucile Bushmaster 20 bambini, la madre, 6 adulti e se stesso. Le sue mirabolanti scoperte furono esposte in un’affollata e attesissima conferenza stampa. Ed ecco un’altra piccola, scomoda verità che i media cercano di nascondere in tutti i modi. Purtroppo, in questo paese esiste un’industria-ombra disumana, corrotta e corruttrice che vende e rivolge la violenza contro ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 9.01.2013

«Glielo avevo detto che sarei tornato.» Il 14 settembre 1989 Joseph Wesbecker, chiamato “Rocky” dai colleghi, parcheggia la sua macchina di fronte all’ingresso della Standard Gravure, tipografia degli anni ’20 a Louisville, Kentucky. Alle 8.30 di mattina, Wesbecker entra nell’azienda armato di un AK-47 di fabbricazione cinese, una SIG Sauer P226 da 9mm e una sacca contenente due MAC-11, una Smith & Wesson calibro 38, una baionetta e centinaia di munizioni. Una volta dentro la ditta, Wesbecker spara a vista su colleghi e capireparto, con spietatezza e ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 2.01.2013

Se fossimo in un filmaccio di propaganda proibizionista degli anni ’30, la vittoria dei referendum dello scorso 6 novembre (entrambi con il 56% dei voti) a Washington e in Colorado per legalizzare l’uso ricreativo della marijuana avrebbe dovuto far sprofondare gli Stati Uniti nell’anarchia, trascinandoli in un mix letale di sballo, sesso estremo, stupri e omicidi. Qualcosa del genere, per intenderci. Ovviamente, niente di tutto ciò è successo. Il 6 dicembre l’Initiative 502 (che alza la soglia del possesso legale a 28,5 grammi per le persone dai ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 20.12.2012

Lo scorso sabato a Charlotte (North Carolina) un gruppo di white supremacist antisemiti del Movimento Nazionalsocialista americano, insieme a membri del Ku Klux Klan, ha organizzato una specie di presidio razzista davanti il municipio. I bravi camerati, intabarrati nelle loro uniformi svastica-munite e sicuri di poter vomitare la solita sequela di slogan, si sono però trovati davanti una brutta sorpresa in piazza. Una sorpresa fatta di parrucche, cartelli ironici, fischietti, trombette, nasi rossi e un'orda di persone vestite da clown. La contromanifestazione, indetta da varie associazioni, ha ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 13.11.2012

Il 27 gennaio Cajid Heartfield, un manifestante 43enne del movimento Occupy Los Angeles, si trovava in tribunale di fronte al giudice William Sterling. L’accusa: “failure to disperse” ((Art. 409 del Codice Penale della California: “Every person remaining present at the place of any riot, rout, or unlawful assembly, after the same has been lawfully warned to disperse, except public officers and persons assisting them in attempting to disperse the same, is guilty of a misdemeanor.”)), ossia mancato discioglimento di una manifestazione/assembramento in luogo pubblico. Quando ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 30.01.2012

Il 5 gennaio Rick Santorum, quasi-vincitore del caucus repubblicano nello Iowa (ha perso contro Mitt Romney per soli 8 voti) e rivelazione dell'intera campagna presidenziale, si trovava nella città di Windham, North Carolina. Sorprendentemente non indossava il gilet, considerato ormai il suo talismano/tratto distintivo - un po' come le magliette di Paperino e i completi arancioni per Formigoni. Ad un certo punto il pubblico gli chiede quale sia la sua posizione sul SOPA, una proposta di legge contro la pirateria online molto controversa che, secondo ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 8.01.2012

Fox News - il canale americano neocon-ultraconservatore di Rupert Murdoch che negli ultimi anni  si è contraddistinto per una spiccata propensione alla cazzata - in un servizio del 7 dicembre ha mostrato dure scene di guerriglia urbana a Mosca, nell'ambito delle proteste post-elettorali. Piccolo particolare: non era Mosca, e nemmeno Russia. Le immagini dei lanci di molotov e delle cariche della polizia provenivano infatti dagli scontri di piazza ad Atene. Russia Today (canale all news in lingua inglese finanziato dal Cremlino) non poteva ovviamente esimersi ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 9.12.2011

Doug Stanhope è uno degli stand-up comedian più seguiti e discussi d'America, nonché una costante sfida alla quantità di alcool e nicotina che un corpo umano può assumere prima di finire su un lettino d'ospedale, attaccato a dei tubi. Nei suoi show ((Su ComedySubs.org si possono trovare i sottotitoli in italiano per "No refunds".)) parla di un po' di tutto, esplorando le ipocrisie e i lati più oscuri e disgustosi dei nostri tempi, finendo regolarmente ubriaco alla fine delle esibizioni. È un uomo che invidio profondamente, ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 11.03.2011
Pagine12345...Ultima »