Tag / tv

Come noto, stasera andrà in onda "Servizio Pubblico", la nuova reincarnazione web-televisiva di Michele Santoro, che si preannuncia una via di mezzo tra Corrado Formigli (con il 120% di martirologia in più) e Ben Hur. Ma chi guarderà davvero la trasmissione? Uno studio commissionato al prestigioso istituto di indagini demoscopiche L'Antro di Ernesto's - Wine Bar Snc ha rilevato quanto segue: 1) I forzati dell'indignazione contro la Casta; 2) Gli indignati contro i forzati dell'indignazione contro la Casta; 3) Quelli intimamente convinti che Santoro faccia il gioco di ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 3.11.2011

È stato allora che li ho notati. Stavo guardando Miami Heat vs. Non Ricordo e, mentre Dwyane Wade si andava ad insinuare a velocità folle in lembi di parquet inimmaginabili e LeBron James innescava la modalità Muro Di Cemento Armato Volante Con Cannoni Al Posto Delle Braccia trascinando con sé atleti di corporatura sovrannaturale, in basso a sinistra dello schermo si materializzava un dozzinale pupazzo di Aldo Biscardi con la stessa innocua pervasività di un Tomahawk travestito da Borghezio a Lampedusa. "Gli Sgommati", recitava la réclame. ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 31.03.2011

Disclaimer: personalmente credo che Romanzo Criminale sia - per distacco - la miglior serie mai prodotta in Italia. Nel nostro paese non si era mai vista prima una produzione così attenta a fornire la massima qualità in tutti i settori, dal cast alla regia, dalle sceneggiature alla ricostruzione del periodo storico. C'è anche da dire però, che chiunque ne parli lo fa accostandola qualitativamente alle grandi produzioni americane. Esagerando. In questo pezzo quindi non voglio assolutamente sminuire il lavoro – lo ripeto, egregio – della produzione ... Leggi tutto

Pubblicato da Benway il 10.02.2011

Esistono tre cose certe nella vita: le tasse, la morte e gli zombi. Sin dalla loro prima apparizione nel film "L'isola degli zombi" (con Bela Lugosi) del 1932, i morti viventi sono stati una presenza costante in tutti i campi dell'arte e della fiction, e il genere sembra davvero non finire mai di regalare nuovi spunti. La filmografia è sconfinata: la saga di George Romero (che parte dal 1968 con "La notte dei morti viventi"), "Zombi 2" di Lucio Fulci e "Incubo sulla città contaminata" di ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 30.10.2010

** Avvertenza iniziale: l'autore di questo pezzo la trasmissione non l'ha vista, anche perchè andrà in onda stasera - e sicuramente non la vedrà, dato che ha cose migliori da fare, tipo guardare le estrazioni del lotto. Questo è quello che nelle redazioni che contano viene chiamato "pezzo preventivo" e che comunque domani i lettori troveranno sul loro Giornale. ** Ecco, finalmente la vendetta è stata consumata in diretta, davanti a milioni (speriamo di no) di spettatori accecati dalla furia giustizialista e dalla sete di rivalsa. ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 16.04.2009

La docufiction agiografica di Craxi trasmessa in seconda serata su Canale 5 ((Almeno l'hanno messa in fascia protetta, altrimenti Pertini avrebbe sfasciato la bara a pugni e sarebbe risalito sulla Terra per far saltare i ripetitori.)) ha fatto molto discutere. C'è chi l'ha vista come un volgare tentativo di riabilitazione (per autolegittimare la propria corruzione) da parte di una classe politica che deve praticamente tutto a Bottino, e altri invece che hanno intravisto nell'operazione un volgare tentativo di riabilitazione (per autolegittimare la propria corruzione) da ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 12.01.2009

Di Honeyboy Americana Mad Men mi ha messo davanti una serie di interrogativi, talvolta perfino dolenti, ai quali sento il bisogno di trovare risposta. Questa non è una analisi dell'opera (anche perché essendo composta da due serie di tredici puntate l'una ci vorrebbero giornate intere per scriverla) ma più semplicemente una sorta di reportage, nella speranza che possa offrire qualche spunto di riflessione. Credo mi sia inevitabile sconfinare occasionalmente nell'extratesto, ma trovo decisivo il rapporto e lo scambio reciproco (una sorta di incessante trasferimento di input e ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 14.12.2008

Dì, se il mio cazzo pisciasse di questa roba buona, tu lo succhieresti? François Rabelais Tempi ingrati, questi. Tempi in cui bisogna misurare la propria presenza pubblica e annusare e studiare i media per evitare di finire come un Gasparri qualsiasi. E, nonostante tutte le precauzioni di questo mondo, non è mai abbastanza. Prendiamo un nome a caso, estrapolandolo da tutti i condannati in via definitiva per false fatture e frode fiscale che siedono al Senato: ad esempio, Dell'Utri (("E LA CONDANNA IN I GRADO PER MAFIA ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 6.11.2008
Pagine12