Tag / polizia

Beppe Grillo e il MoVimento 5 Stelle hanno avuto spesso e volentieri posizioni quantomeno ambigue sull’immigrazione. In questi ultimi giorni, tuttavia, il Sacro Blog si è trasformato in una specie di incrocio tra Imola Oggi e una pagina Facebook nazional-complottarda. Il salto di qualità è dovuto a un presunto «ritorno» della tubercolosi in Italia, malattia che si credeva ormai sconfitta e che ora viene «reimportata» dai migranti che arrivano sulle coste e infettano le forze dell’ordine. Il primo post sul tema, pubblicato il 1 settembre, è ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 6.09.2014

Di weofp Il 7 ottobre 2013 i giornali spagnoli pubblicano una notizia che, seppur drammatica, sembra destinata a perdersi nel nulla: «Muore un uomo dopo essere stato arrestato dai mossos d’esquadra». I Mossos d’Esquadra sono la polizia autonoma catalana, che risponde direttamente al governo catalano. Un po’ come se la Lombardia o il Veneto avessero le loro forze dell'ordine, separate dalla Polizia di Stato. La notizia riportata è piuttosto breve. La notte tra il 5 e il 6 ottobre un uomo di 50 anni sta facendo una ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 6.12.2013

Di Anna Feigenbaum, pubblicato su openDemocracy (traduzione mia) Il lacrimogeno si è evoluto da arma chimica di guerra a «legittima» tecnologia di controllo della protesta. E mentre le vittime vengono continuamente addebitate agli “abusi” dello strumento da parte di polizia e forze di sicurezza, la storia dimostra come i lacrimogeni siano un’arma estremamente pericolosa – un’arma legata da molto tempo alle logiche comunicative di governi e aziende. + + + Nell’agosto del 2012, diciotto mesi dopo l’inizio delle proteste nel Bahrain, l’associazione Physicians for Human Rights ha pubblicato ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 26.07.2013

Prosegue senza esclusione di colpi l'appassionante dibattito italiano sull'Internets - o, come l'ha definito Gianni Riotta in uno dei suoi lampi da purosangue della Tuttologia Galoppante, «il campo di battaglia tra Bene e Male, tra democrazia e populismo irrazionale». Ieri, ad esempio, le Forze Del Bene sono scese in campo con estrema decisione. La procura di Roma ha iscritto nel registro degli indagati il giornalista Antonio Mattia, reo di aver postato per primo sulla sua pagina Facebook l'improbabile foto di Laura Boldrini nuda - un ridicolo fotomontaggio ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 7.05.2013

Prima ancora che un romanzo su celerini e ultras, A viso coperto (Einaudi Stile Libero) di Riccardo Gazzaniga, sovrintendente di PS di Genova, è una perfetta operazione di marketing editoriale. Gli ingredienti ci sono davvero tutti. C’è il poliziotto buono con gli orecchini – «una volta entrato in Polizia mi è venuto questo desiderio di rappresentare un po’ una traccia di diversità, come se la mia parte artistica chiedesse spazio», ha detto alla Bignardi – che naturalmente «sa che cosa significa trovarsi in mezzo ai ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 22.04.2013

Un Pomeriggio Visto Attraverso Il Prisma Di Un Blindato In Fiamme A Piazza San Giovanni piovono sampietrini e bombe carta, i tonfi delle spranghe si mischiano alle urla e l’odore aspro dell’immondizia rovesciata controbilancia quello della plastica che brucia. Non si riesce a vedere nulla, una coltre di fumo e lacrimogeni separa i due schieramenti. Le gittate delle pietre diventano sempre più lunghe. Dentro un’auto ormai distrutta un poliziotto è sdraiato e si tocca il ginocchio. Grida dal dolore, non riesce a muoverlo. Intorno i fotografi ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 14.01.2013

In Grecia, i pogrom contro gli immigrati si sono fatti sempre più numerosi e rabbiosi. Da qualche mese a questa parte il movimento antifascista greco, per reagire a questa ondata di neonazismo, organizza periodicamente delle grandi parate motorizzate. Il 30 settembre scorso, ad Atene, uno di questi cortei è stato attaccato da agenti dell'unità Delta (la polizia motorizzata) e militanti di Alba Dorata. Quindici persone sono state arrestate e portate nel quartier generale delle forze dell'ordine di Atene. E qui, stando a diverse testimonianze, è ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 26.11.2012

La Val di Susa non è soltanto un territorio dove l’autorità centrale vuole costruire un’opera mastodontica senza il consenso della popolazione locale: è anche una macchina del tempo, un tuffo nella contraddizione tra conservazione e modernizzazione che ha attraversato il dopoguerra italiano, un luogo dove le istituzioni tentano di arginare il dissenso con atteggiamenti sempre più arcaici, formalistici e paternalisti. Il 25 novembre l’edizione torinese de La Repubblica riporta che «qualche giorno fa il postino ha consegnato a tre famiglie No Tav una lettera dell'assistente sociale ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 25.11.2012
Pagine123