Jesus Is A DJ

Pubblicato da Blicero il 20.09.2010

La rave culture, la jungle e la drum and bass hanno vissuto il loro momento di gloria negli anni ’90. Ma, si sa, nella provincia arriva tutto più tardi – e con una carica di violenza e disperazione in più. Mercì Friul (aka Oscar Lepore) qualche anno fa è un ragazzo friulano depresso, malinconico, che sta male con gli altri, figlio di separati e che soffre pensando alla bruttura del mondo. È sempre in prima linea sotto le casse dei rave party a farsi friggere il cervello da breakbeat e pattern di basso apocalittici & disintegranti, guarda pessimi film e non vuole che una cosa – le donne. Tante donne. Ma c’è un problema: non ne trova molte, anche perché ai rave è più facile rimorchiare pterodattili o enormi lucertole con cartoncini di MDMA sotto la lingua che individui di sesso femminile. E allora, come dice lui stesso, bisogna ricorrere a “mezzi non proprio santi” per soddisfare lo sfrenato anelito di lussuria.

Poi, il miracolo. No, non ha trovato la forza di ascoltare musica decente in qualche club di Parigi, o a Londra, Berlino e New York. Il miracolo passa necessariamente (alla Antonio Socci) per Medjugorie. I suoi genitori fanno un viaggio lì e tornano insieme. Oscar è basito, capisce che qualcosa sta cambiando, una sensazione paragonabile ad un morso di ragno radioattivo. La Fede si insinua soave e suadente nella sua testa. L’Amore di Dio lo pervade. Il Bene si diffonde in ogni cellula del suo corpo martoriato da anni di lusinghe del Demonio. La Voce del Signore sussurra parole di Conforto e Benevolenza nei suoi timpani distrutti da troppi deliri in 180BPM.

E Oscar cambia, Oscar si redime, Oscar apre un sito con sfondo verde-pugno-in-faccia, Oscar comincia a ricevere messaggi dalla Madonna, da Gesù e da Eluana Englaro1: “Eluana Englaro mi dice che è morta in grazia di Dio per il nostro bene e per il mio bene. Lei è una protettrice del Friuli e mi dice che anche io devo esserlo, perché finora non lo sono stato”. Oscar, insomma, è pronto a lanciare la sua rivoluzione musicale: dopo l’hip hop a colpi di Spirito Santo ed il Christian rock, voilà la Drum and Bass Cristiana made in Friûl.

La potenza del tuo cuore“, 14 tracce realizzate con Reason 4 e Cubase VST 5.1, è un album ecumenicamente devastante, una complessa summa teologica ratzingheriana in formato sintetico-analogico. Le linee di basso sembrano provenire da un altro mondo, forse da qualche cerchio dell’empireo in cui Dante ci ha messo il suo zampino letterario-tomistico, come se qualche nota suonata in Paradiso lasciata cadere dagli Angeli (o da Gesù in una jam-session particolarmente cruenta) fosse entrata a contatto con l’atmosfera, bruciandosi e riverberandosi e rilasciandosi in pattern cacofonici che conservano ancora, per l’orecchio che sapesse scorgerne gli echi, tracce della mistica appartenenza originaria.

E via così, si parte dall’esplosiva opening track “Gesù è Verità” e si arriva tutto d’un fiato all’ultima, potentissima ode beat rotundoGesù ritornerà” (schema ciclico joyceiano?), percorrendo una stairway to heaven musicologica tempestata di compressioni dinamiche, flanger, phaser, cori, overdrive, equalizzazioni e filtri LFO impazziti, rivoluzionati e sfregiati dall’Amore del Creatore Di Tutte Le Cose Visibili & Invisibili, un Dio che si incarna nel Macellaio di Nip/Tuck e usa il bisturi della Redenzione per incidere segni di Bellezza nelle anime tormentate delle sue trasognanti e smarrite pecorelle elettriche.

Mercì Friul sa il fatto suo – e i testi sacri gli permettono di compiere un ulteriore step in là nella sua recherce rivoluzionaria: musica da club, certo, ma con testi cantati dalla voce straziata e straziante di un operaio (umile servitore del Cristo, pescatore postmoderno con cuffie Bose) intento ad imbiancare la parete della villa pedemontana di un evasore fiscale esperto in frodi carosello con la BMW intestata ad una società fittizia di San Marino. Non solo kick angelicati, Amen Break, Reese Bass e Funky Drummer, dunque, ma anche novelle di pace, amore e libertà, con tanto di denunzie sociali ai tempi del subwoofer, una cosmogonia cristiana à rebours per cercare di recuperare una dimensione sociale/umana del capitalismo: “Sogno che non ci siano più le fabbriche / a render gli uomini come le macchine / che si lavori solo nei campi“.

Naturalmente non possono mancare figure storiche e bibliche di nietzschiana memoria: “E l’anticristo colla carne / nell’infernò andrà / convertitevi / convertitevi / sperate / pregate / ce la possiamo fare“, canta Mercì Friul nella track “L’anticristo“, yang dello yin “vieni Santo Spirito / a infiammare il cuore mio / riempimi usami / fondimi lavami” della tonitruante “Vieni Santo Spirito“.

E qualora il Santo Spirito dovesse essere legittimamente impedito da un processo per malversazioni finanziarie o abusi su minori, lasciamoci trasportare da questo flusso cattolicamente corretto di sonorità acid/chemical D&B, lasciamoci prendere per mano da qualcuno come Oscar Lepore, da illuminati che hanno il Dono di aver visto la Via (“Son collezionista / di faccie che sono Amore / che fanno credere ancora / che c’è in chi batte il cuore“) ed hanno deciso di percorrerla fino in fondo grazie all’ausilio del Notepad, di versioni non aggiornate di software musicali piratati e di profondi, inestirpabili malesseri provinciali.

Signore, perdonali, perché non sanno quali sample utilizzare.

  1. Mai che arrivassero messaggi da Raymond Carver, o Calvino, o Proust, o Dostoevskij, o Buñuel, o Godard – guai! []

Condividi

Drop the Hate / Commenti (4)

#1

Akiller
Rilasciato il 20.09.10

Geniale il catto-luddismo bucolico del ritorno ai campi da coltivare.

#2

Oscar Lepore
Rilasciato il 14.12.10

E già che ci siamo diciamo anche che il sito dove si trova tutto questo è http://www.potenzadellacroce.net
Grazie, mi ha lasciato senza parole, l’ho trovato per caso. =)
Ciao

#3

Giovanni Ioannoni
Rilasciato il 14.04.11

IL nostro Cuore pulsa D’ Amore e la commozione pervade L’ANIMA FIGLI DI DIO CHE NOI SIAMO.
Sono Cristiano Cattolico Credente.

Ritengo, nulla resta statico nel tempo tutto è in movimento continuo per volere di DIO.

Siamo messi di fronte a noi stessi, affrontiamo la porta dello spavento supremo dove tutto si dissolverà e ci porterà alla nuova RI-NASCITA, facciamolo senza paura tenendoci idealmente tutti mano nella mano DALLA PRIMA ALLA ULTIMA ANIMA FIGLIO DI DIO SULLA TERRA.

Non affanniamoci per il domani, non abbiate paura.

Inizino canti e balli con musiche Celestiali, l’allegria, la gioia e L’Amore contagino i Figli di DIO.

GESU’ CRISTO CI SORREGGE E ACCOMPAGNA ALLA NUOVA TERRA RI- GENERATA PREDISPOSTA DA NOSTRO PATER DEUS.

Prima che il caos sopraggiunga, metto da parte il ragiona-mento e la costruzione intellettuale per ritrovare e riconoscere definitivamente casa esteriore e interiore nel Tempio Tabernacolo del mio cuore, dove ritrovo pace, dove ritrovo silenzio, dove ritrovo Amore Infinito Avvolgente, dove ritrovo DIO UNO IN SPIRITO, QUALE UNICO NOSTRO CREATORE.

Mi con-cedo e abban-dono a DIO UNO, QUALE NOSTRO UNICO CREATORE, che possa essere eternamente suo strumento Terreno e Celeste.

AMATI FIGLI DI DIO, SI PRENDA ATTO. ( messaggio sublime e conforto totale ) (Abbiate Fede e fiducia, non affanniamoci per il domani )

Dell’Imminente Ascensione nei Cieli in Corpo, Mente, Anima e Spirito per i Figli di DIO ad opera di Gesù Cristo che ci Salverà dall’annientamento per poi essere Reinseriti sulla Terra una volta Purificati e Rigenerati, noi saremo tramite la Divina Discensione di nuovo posti SOPRA la SUPERFICE della Nostra Meravigliosa Nuova Terra Rigenerata e in un Nuovo Cielo Inseriti sempre ad opera di Jesus Cristus nostro Signore.

Si Preghi con Fervida Fede in DIO UNO ONNIPOTENTE in attesa del Ritorno della Venuta del Signore Jesus Cristus nostro Salvatore.

IN NOME DEL PADRE, DEL FIGLIO E DELLO SPIRITO SANTO GENERATORE DI MARIA MADRE DI DIO, COSI’ SIA, ( dove nella Tradizione più antica implica che lo Spirito Santo possa coincidere con il principio Generatore Femminile. )

ABBIATE FEDE E FIDUCIA, NON AFFANNIAMOCI PER IL DOMANI !
= = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = =

Dio è davvero un grande Oceano di Amore che a parole è impossibile conoscere. A noi lui chiede di avere Fiducia nel suo Amore e di Amarlo con tutte le forze. E’ quello che conta più che le nostre parole sempre tanto povere. Abbiate Fede e Fiducia, non affanniamoci per il domani.
( tratto da riflessioni di Monsignor Antonio Riboldi )

= = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = =

ogni potere, ogni forza è una manifestazione di DIO questa consapevolezza è il primo passo importante verso la coscienza di DIO e la presenza costante di DIO in ogni cosa.
( tratto da insegnamenti di Edgar cayce .

= = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = =

Benedetto e felice è colui che si leva a promuovere i migliori interessi dei popoli e delle tribù della terra, ancora: Ci si deve gloriare di amare il Mondo intero quale unico Paese e L’Umanità quale suoi cittadini”.
( tratto da scritti di Bahà’ù’llàh )

= = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = = =

#4

Narco Boi
Rilasciato il 20.04.11

sono finito qui cercando “dj jesus” (non sto a spiegare il perchè…) e mi sono divertito a leggere questo pezzo!! sembra che sai quello che dici (musicalmente parlando, perchè i cartoncini di MDMA non credo esistano),ma non sto qua a succhiartelo ma solo per dire che:

“… di versioni non aggiornate di software musicali piratati”

è un super tocco di classe!!!

Fomenta la discussione

Tag permesse: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>