Archivio / 2010

Mentra tra le lacrime e le convulsioni stavo stracciando il biglietto di sola andata per la California che avevo comprato un mese fa nel caso fosse passata la Proposition 19 ((Che ovviamente non è passata, con grande giubilo dei cartelli messicani e dei fondamentalisti del moralismo.)), mi è tornata in mente (per la delusione? o forse l'etere?) una frase scritta da Slavoj Žižek ne "Il soggetto scabroso": L'ideologia dominante, per funzionare, deve incorporare una serie di caratteristiche nelle quali la maggioranza sfruttata e dominata dovrà essere ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 4.11.2010

Una sera dell'estate 2006 ero in una piccola birreria di Norimberga, intento a guardare la partita della Solania ((Quella artificiosa e poco funzionale creatura della diplomazia internazionale meglio nota come Serbia-Montenegro.)). Seduto vicino a me c'era un croato, veterano di guerra, che diceva cose sorprendenti. Lo sport e la birra hanno il potere di rendere i giovani maschi emotivi e sinceri più di mille altre terapie e di mille altri accorgimenti, si sa; per questo motivo, non ho mai dubitato della sincerità delle parole di ... Leggi tutto

Pubblicato da Tamas il 3.11.2010

È la storia di me, alla ricerca di sinonimi forbiti di “inquietante” per definire il nuovo spot del Partito Democratico. Il novero scorre veloce. Allarmante, delicato, grave, minaccioso, preoccupante, serio, angosciante, conturbante, sconvolgente. E’ un elenco equivoco, che si presta alle più diverse interpretazioni: c’è da aver paura? O da urlare per strada in preda ai fuochi o ai furori di un Letta qualunque, purché piccolo? Si cercano sinonimi forbiti, si approda a una valutazione quasi seria, ma una, dirimente quanto banale. È un fatto che nell’approccio ... Leggi tutto

Pubblicato da Ungormìte il 2.11.2010

La Storia è piena di governanti pervertiti, privi di inibizioni o comunque particolarmente interessati alle delizie del sesso. In una lettera pubblicata due giorni fa da "La Repubblica", si ipotizza un parallelo tra le vicende di questi giorni - questo triste e patetico bungabunga-gate - e la follia senile dell'imperatore Tiberio, che si manifestò, tra le altre cose, sotto forma di una lussuria sfrenata, violenta e criminale. È fin troppo facile concludere che, siccome le cose andarono così con Tiberio (che fu da giovane un soldato ... Leggi tutto

Pubblicato da Tamas il 1.11.2010

Se il dibattito pubblico americano fosse un grande, enorme megafono (come ha immaginato l'autore satirico George Saunders) dotato di due manopole, una che regola l'Intelligenza e l'altra il Volume, la seconda sarebbe senza dubbio impostata su Soffoca Tutti Gli Altri e la prima sarebbe manomessa o inservibile. Con le elezioni midterm ormai alle porte, Barack Obama sembra imprigionato in una sorta di bolla politica, fuori e al di sopra della mischia, rispettato ma non ammirato. Il presidente che si era presentato come l'uomo dell'hope & change ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 1.11.2010

Esistono tre cose certe nella vita: le tasse, la morte e gli zombi. Sin dalla loro prima apparizione nel film "L'isola degli zombi" (con Bela Lugosi) del 1932, i morti viventi sono stati una presenza costante in tutti i campi dell'arte e della fiction, e il genere sembra davvero non finire mai di regalare nuovi spunti. La filmografia è sconfinata: la saga di George Romero (che parte dal 1968 con "La notte dei morti viventi"), "Zombi 2" di Lucio Fulci e "Incubo sulla città contaminata" di ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 30.10.2010

Egregia redazione de “La Repubblica”, chi vi scrive è un neolaureato in lingue e letterature straniere. Ho letto questo articolo ("Ruby and Berlusconi, 'My nights in Arcore'", traduzione inglese di un pezzo d'inchiesta di D'Avanzo e Colaprico) apparso sul vostro sito e non ho potuto fare a meno di notare “qualche” errore che vorrei condividere con voi. Iniziamo subito bene: At Milan Police Headquarters, in the large "Photographical Identification" room, is just Ruby R., Moroccan. To say "just" is an error, because Ruby is very beautiful and it ... Leggi tutto

Pubblicato da Benway il 29.10.2010

Per tutto ieri è rimbalzato sull'internets un'articolo dell'Espresso, "La polizia ci spia su Facebook", che prospettava un futuro (presente?) distopico in cui la polizia postale italiana, in virtù di un accordo strappato a Palo Alto, avrebbe avuto l'accesso indiscriminato a tutti i profili, pagine e gruppi, senza alcun bisogno di autorizzazione della magistratura: I dirigenti della Polizia postale due settimane fa si sono recati a Palo Alto, in California, e hanno strappato, primi in Europa, un patto di collaborazione che prevede la possibilità di attivare una ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 29.10.2010
Pagine12345...Ultima »