Archivio / 2010

La rave culture, la jungle e la drum and bass hanno vissuto il loro momento di gloria negli anni '90. Ma, si sa, nella provincia arriva tutto più tardi - e con una carica di violenza e disperazione in più. Mercì Friul (aka Oscar Lepore) qualche anno fa è un ragazzo friulano depresso, malinconico, che sta male con gli altri, figlio di separati e che soffre pensando alla bruttura del mondo. È sempre in prima linea sotto le casse dei rave party a farsi friggere ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 20.09.2010

Avete mai avuto perplessità nell’uccidere non-ebrei? Vi si è mai stretto il cuore, pensando di essere dalla parte sbagliata, mentre scaricavate il caricatore sugli infedeli? Niente paura: in Israele è uscito un pratico manuale (seconda edizione, riveduto e corretto) che dovrebbe spazzare via ogni tipo di riserva morale, almeno stando alle intenzioni dell’autore, il rabbino Yitzhak Shapira. “I Non-Ebrei sono crudeli di natura e dovrebbero essere uccisi per stroncare le loro inclinazioni malvagie” si legge, tra le altre cose, nel libro che ogni teocrate fanatico/guerrafondaio dovrebbe ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 19.09.2010

Mentana è morto, evviva Mentana, Mentana è tornato, evviva Mentana. Da quando ha assunto la direzione del Tg de La7 Chicco è diventato il Nuovo Paladino della Libera Informazione Non-Raiset, perché, a differenza dei cinegiornali dell'Ur-Berlusconismo in fase aggressivo-decadence, Mentana le notizie LE DÀ ed ha pure trasmesso integralmente il comizio di Fini a Mirabello, cosa che NESSUN ALTRO HA FATTO, perché NON POTEVA. In più, cosa fondamentale per un programma che non mostra conduttori che vorrebbero abusare sessualmente di soubrette e troie varie, FA ASCOLTI ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 16.09.2010

"Uccidere 50mila musulmani in più non porterebbe a niente. Recupereremo in seguito. La nostra vera priorità è sbarazzarci della popolazione musulmana" scrive Radko Mladić, il boia latitante di Srebrenica, nei suoi diari appena usciti. I diciotto quaderni, oltre a definire i musulmani il "nemico comune", accusano anche UE e USA di "flirtare con i musulmani perché hanno interessi in Medio Oriente". Per l'Aja è la pistola fumante della pulizia etnica, mentre per i dirigenti della scuola leghista di Adro è una materia interessante per il ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 15.09.2010

Dato che viviamo ormai da diversi decenni nella società dell'immagine, e dovremmo perciò conoscerla bene, pare superfluo ricordare che questa espressione è valida in due significati: sia nel senso che una buona immagine garantisce popolarità, favore e consenso, sia in quello che l'immagine che una società produce di se stessa dice più di duemila parole su quale sia la sua autopercezione e il suo stato di salute. È illuminante, per capire la Russia di oggi, l'analisi di due curiosi video musicali prodotti a mo' di spot ... Leggi tutto

Pubblicato da Tamas il 14.09.2010

Tutti noi abbiamo visto più e più volte Holly & Benji il pomeriggio prima di fare i compiti, oppure abbiamo ricreato la Newteam in Scudetto facendola giocare nel campionato olandese e vincendo tutte le partite con uno scarto minimo di undici goal. Ma avremmo fatto lo stesso se il manga creato da Yoichi Takahashi avesse avuto un taglio reazionario, come ci suggeriscono i fantastici copywriter di Forza Nuova? Qualcosa del genere, per intendersi. Holly è un estroverso adolescente giapponese. Ha un'autentica passione e un talento cristallino per ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 11.09.2010

(Immagine di Tonus) Nel 1988, a tenere alta la bandiera del complottismo c’erano i Casaubon, i Belbo e i Diotallevi del “Pendolo di Foucault” di Umberto Eco. Ora, nell’epoca di Internet, ci sono Laura Caselli e Daniele Di Luciano, una coppia di ragazzi che invece di farsi soffocare dal conformismo dilagante, dai prestiti obbligazionari e dalle zecche di Stato ha deciso di portare avanti una pericolosa battaglia per squarciare il velo di Maya dell’ipocrisia e della (dis)informazione masso-diretta imperante nella nostra società dello spettacolo “trilaterale”. Già ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 8.09.2010

"The Human Centipede" (2010) è un delicato film introspettivo diretto da Tom Six in cui un dottore pazzo cuce tre persone culo-bocca per formare un unico apparato digerente. In una recente intervista il regista olandese ha ventilato l'ipotesi di produrre un sequel in cui il numero di persone unite arriva a 12, e dopo di questo addirittura un terzo film. Un concept per l'ultimo capitolo potrebbe essere questo: una coalizione di centrodestra formata da ex-fascisti, affaristi, criminali e secessionisti è alle prese con una ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 7.09.2010