----

La Slovenia è, in teoria, un paese facilissimo da spiegare. In mezzo a un’Europa orientale e centrale lacerata fra mille identità e divisa fra duemila minoranze, la Slovenia è un paese compatto, pieno soltanto di sloveni, forte nelle proprie certezze: e la principale è che, se si è obbedienti e laboriosi, si arriva da qualche parte, o quantomeno si costruisce un’esistenza – individuale e collettiva – salda e sicura. CONTINUA A LEGGERE

Pubblicato da Tamas il 15.05.2013

katechon9

Il 12 maggio 2013 si terrà a Roma la “Marcia per la vita“. Per chi non lo sapesse, si tratta di una manifestazione che ha l’indubbio pregio di riunire sotto una stessa bandiera (quella anti-abortista/divorzista) movimenti cattolici, Magdi Allam, integralisti e fascisti. CONTINUA A LEGGERE

Pubblicato da Blicero il 10.05.2013

internetpolizia

Prosegue senza esclusione di colpi l’appassionante dibattito italiano sull’Internets – o, come l’ha definito Gianni Riotta in uno dei suoi lampi da purosangue della Tuttologia Galoppante, «il campo di battaglia tra Bene e Male, tra democrazia e populismo irrazionale». CONTINUA A LEGGERE

Pubblicato da Blicero il 7.05.2013

SeverLOAL

È allarme sul pianeta Internets. Nelle ultime 48 ore il giornalismo italiano si è accorto che il luccicoso World Wide Web (lo stesso che ha rovesciato Mubarak e Gheddafi donando la libertà ai popoli dell’Africa!) è in realtà una landa desolata alla Mad Max popolata & funestata da esseri abietti, rozzi, volgari – energumeni maleodoranti che insultano chiunque, si abbeverano da catini ripieni di sangue e interiora di mucca e scorrazzano impuniti alla ricerca di improbabili fotomontaggi “porno” della Presidente della Camera. CONTINUA A LEGGERE

Pubblicato da Blicero il 4.05.2013

----

Prima ancora che un romanzo su celerini e ultras, A viso coperto (Einaudi Stile Libero) di Riccardo Gazzaniga, sovrintendente di PS di Genova, è una perfetta operazione di marketing editoriale. Gli ingredienti ci sono davvero tutti. CONTINUA A LEGGERE

Pubblicato da Blicero il 22.04.2013

Strike

Qualche giorno fa sono stati diffusi gli ennesimi, catastrofici dati sul mercato del lavoro nostrano. Secondo l’Istat, in Italia «ci sono 3 milioni di “inattivi”, persone che non cercano lavoro ma sarebbero disponibili a rimboccarsi le maniche». Si tratta del “record” dal 2004. Repubblica ha scritto che «se si sommano questi individui con i disoccupati in senso stretto, sono circa 5,8 milioni gli italiani senza un impiego». Per completare il quadro, Fabio Panetta (vicedirettore della Banca d’Italia) ha avvertito che dal 2007 «si sono persi 7 punti di Pil e 600 mila occupati». CONTINUA A LEGGERE

Pubblicato da Blicero il 17.04.2013

Lombardi Out Loud

La Cittadinaportavoce™ Roberta Lombardi ha un problema. Un enorme problema. E non sto parlando delle polemiche sulla frase rivolta al Presidente della Repubblica («Da quello che ho visto del presidente penso che abbia diritto di godersi la sua vecchiaia e di fare il nonno»), delle peripezie parlamentari, del complicato rapporto con l’idolo pacioccoso Vito Crimi e nemmeno della guerra strisciante con l’imbalsamato mondo mediatico italiano. CONTINUA A LEGGERE

Pubblicato da Blicero il 13.04.2013

L'Oroscopo Di Breznev - Sindrome Nordcoreana

10/17 aprile 2013Compiti per tutti. Quale tua qualità o comportamento trarrebbe più vantaggio da un sana guerra termonucleare? CONTINUA A LEGGERE

Pubblicato da Blicero il 10.04.2013