----

Ricordate i bei tempi in cui Facebook veniva descritto come una cellula brigatista, e Twitter bollato come un «sottosuolo mefitico» popolato da orridi «ribaldi» – individui rancorosi e frustrati pronti a impiccare in piazza Enrico Mentana e strappare il cuore di altri pacati opinion leaders? Ecco, scordateveli. CONTINUA A LEGGERE

Pubblicato da Blicero il 14.10.2013

I Pomodori Di Grillo

L’aspetto più truce del post odierno sul blog di Beppe Grillo – altrimenti semplicemente e schifosamente razzista e reazionario – è la foto posta in calce. L’immagine di un’anziana signora che raccoglie dei pomodori da una cassa abbandonata per terra, probabilmente alla chiusura di un mercato. CONTINUA A LEGGERE

Pubblicato da Luca Pisapia il 10.10.2013

ilgrandedeclino-1

(Immagine via Bad Drawings)

Nei mesi scorsi, in uno dei tentativi di spin più patetici e meno riusciti della storia, il Governo delle larghe intese ha ripetutamente cercato di convincerci che la Fine Della Crisi & Il Ritorno Alla Crescita™ erano vicini. CONTINUA A LEGGERE

Pubblicato da Blicero il 10.10.2013

fuococamminaconlega

Le storie che catturano perfettamente il clima politico e mentale del Paese non si trovano di certo nelle faide interne del Pdl o nelle 20 pagine quotidiane dei retroscena parlamentari; vanno cercate nelle viscere più profonde della provincia italiana. CONTINUA A LEGGERE

Pubblicato da Blicero il 8.10.2013

Alba Dorata - Latuff

(Illustrazione: Carlos Latuff)

È la sera del 17 settembre 2013, e Pavlos Fyssas in arte “Killah P” – rapper 34anne e attivista antifascista – si trova con alcuni amici al Coral, un bar nel quartiere ateniese di Keratsini, per vedere la partita di Champions League tra Olympiakos e Paris Saint Germain. Durante la partita gli amici di Fyssas fanno un’osservazione contro Alba Dorata. Qualche altro cliente del bar li sente, e chiama i neonazisti. CONTINUA A LEGGERE

Pubblicato da Blicero il 19.09.2013

----

Di Anna Feigenbaum, pubblicato su openDemocracy (traduzione mia)

Il lacrimogeno si è evoluto da arma chimica di guerra a «legittima» tecnologia di controllo della protesta. E mentre le vittime vengono continuamente addebitate agli “abusi” dello strumento da parte di polizia e forze di sicurezza, la storia dimostra come i lacrimogeni siano un’arma estremamente pericolosa – un’arma legata da molto tempo alle logiche comunicative di governi e aziende. CONTINUA A LEGGERE

Pubblicato da Blicero il 26.07.2013

sipopil-sartori

La sezione giudiziaria della Santa Inquisizione Popolare contro L’Indecenza Letteraria (SIPOPIL) si è riunita in data 19/07/2013 per giudicare il SARTORI Giovanni, imputato per l’aver proditoriamente vergato, in esecuzione di un medesimo disegno criminoso volto a restaurare un Ordine Mondiale antecedente il XXI secolo, ben n. 2 (due) Editoriali™ sul noto quotidiano nazionale Corriere della Sera, rispettivamente intitolati “L’Italia non è una nazione meticcia. Ecco perché lo ius soli non funziona” e “Terzomondismo in salsa italica“. CONTINUA A LEGGERE

Pubblicato da Blicero il 19.07.2013

Buongiorno, Gramellini

Questa mattina, al risveglio da sogni inquieti, mi sono trovato trasformato in un enorme “Buongiorno” di Gramellini. Ero sdraiato nel letto sulla schiena molliccia come una ricotta andata a male, e bastava che alzassi un po’ la testa per vedermi il ventre convesso, bianchiccio, gonfio di lardo; in cima al ventre la coperta, sul punto di scivolare per terra, si reggeva a malapena. CONTINUA A LEGGERE

Pubblicato da Blicero il 3.07.2013