Archivio / 2012

Per una grottesca coincidenza, la notizia dell’ennesimo suicidio in Veneto – un ingegnere elettronico di 30 anni gettatosi dalla diga del Vajont – è coincisa con la visita di Mario Monti a Venezia. Vi lascio indovinare quale evento abbia avuto più risalto mediatico. Due giorni fa l’ex Premier aveva fatto bagnare mezza classe giornalistica annunciando la sua “salita” in campo via Twitter ((Un fatto epocale che ha scatenato una patetica caccia al following dell’account @SenatoreMonti.)) – sdoganando definitivamente quella che il giornalista Alberto Puliafito ha definito la ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 30.12.2012

«Far West a Gela». «Follia a Gela, spara dal balcone ai passanti: ucciso dalla polizia». «Notte di follia a Gela». «La notte di follia di un disoccupato di Gela». Questi sono alcuni dei titoli usati dai giornali per descrivere quanto successo il 22 dicembre a Gela, Caltanissetta. Secondo la ricostruzione di Repubblica, quella notte un 42enne gelese – «di fatto disoccupato» che «lavorava saltuariamente come bracciante agricolo sparando contro chiunque si trovasse a passare nella zona»: Contrada Scavone la notte scorsa si è traformata in una ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 27.12.2012

Se fossimo in un filmaccio di propaganda proibizionista degli anni ’30, la vittoria dei referendum dello scorso 6 novembre (entrambi con il 56% dei voti) a Washington e in Colorado per legalizzare l’uso ricreativo della marijuana avrebbe dovuto far sprofondare gli Stati Uniti nell’anarchia, trascinandoli in un mix letale di sballo, sesso estremo, stupri e omicidi. Qualcosa del genere, per intenderci. Ovviamente, niente di tutto ciò è successo. Il 6 dicembre l’Initiative 502 (che alza la soglia del possesso legale a 28,5 grammi per le persone dai ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 20.12.2012

Dunque, mi sto arrabbiando seriamente. Cioè: abbiamo una battaglia, una guerra da qui alle elezioni. Finché la guerra me la fanno i nemici veri va bene, ma guerre dentro non ne voglio più. Se c'è qualcuno che reputa che io non sia democratico prende e va fuori dalle palle. Anzi, ce lo mando direttamente io fuori dalla palle. A Federica Salsi e Giovanni Favia è ritirato l'utilizzo del logo del MoVimento 5 Stelle. Li prego di astenersi per il futuro a qualificare la loro azione politica con ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 12.12.2012

SIPOPIL - La sezione giudiziaria della Santa Inquisizione Popolare contro L’Indecenza Letteraria (SIPOPIL) si riunisce in data odierna, 11/12/2012 ore 2.44 AM, per giudicare con rito per direttissima gli imputati BARNARD Paolo e MESSORA "Byoblu" Claudio, colti in flagranza di reato - ai sensi degli artt. 129 C.P. LPR (Detenzione abusiva e spaccio di teorie complottistico-finanziarie) e art. 555 C.P. (Tentato Golpe sull'Internets Che Conta) - nel backstage della trasmissione di approfondimento politico nonché vetrina per freak e casi umani denominata l'Ultima Parola. Quivi, stando ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 11.12.2012

È iniziato tutto la sera del 6 dicembre di quattro anni fa. Alexandros Grigoropoulos, 15 anni, si trova ad Exarchia con alcuni amici. Una volante passa davanti a loro, forse vola qualche parola di troppo, forse non succede nulla di particolare. L'agente speciale Epaminondas Korkoneas e il suo collega si allontanano, parcheggiano e scendono dall'auto con le pistole in mano. Si avvicinano al gruppo di ragazzini e cominciano a provocare: «Forza stronzetti, frocetti, fatevi sotto». Le braccia di Korkoneas si distendono per prendere la mira. ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 6.12.2012

Leggendo l'Amaca di Michele Serra del 1 dicembre ho attraversato velocemente le cinque fasi dell'elaborazione del lutto di Elisabeth Kübler-Ross: negazione; rabbia; contrattazione o patteggiamento; depressione; e infine accettazione. Vale la pena riportare il pezzo per intero. Nelle drammatiche pieghe della vicenda Ilva, mi ha colpito come un nefasto presagio il dettaglio colto da Corrado Zunino nella sua cronaca romana di ieri. Descrivendo gli operai dell’Ilva di Cornigliano davanti al Parlamento, Zunino attribuisce a molti di loro “una gestualità da ultras di gradinata”. Confermata dalle sciarpe ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 5.12.2012

Eccoci, Professoressa Fornero. Ministro Fornero, a rapporto. Dott.ssa Fornero, iniziamo. Le origini working class della Fornero. Fornero e l'aspra scalata sociale. Fornero e la scalata sociale ancora possibile, negli anni del miracolo. Fornero e quel lontanissimo 1965. Fornero, allieva di III B all'istituto tecnico Luigi Einaudi, su La Stampa. Fornero, «studentessa brillante» ma «non sgobbona». Fornero, «la prima della classe» nonostante «si limiti a studiare tre ore al giorno e mai di sera». La 17enne Fornero, «costretta a coricarsi molto presto in vista di una sveglia ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 1.12.2012
Pagine12345...Ultima »