Archivio / 2011

CEPPALONI - Una grande folla di persone, la maggior parte spettatori regolarmente paganti (con prezzi che oscillavano dai 300 ai 500€ per la Poltrona D'Onore a 40cm di distanza), ha assistito oggi al suicidio di Clemente Mastella, il politico campano che aveva promesso di uccidersi nel caso in cui l'ex pm De Magistris fosse arrivato al ballottaggio a Napoli. "Per una volta nella mia vita voglio mantenere una promessa", ha detto alla gente accalcata dentro e fuori la sua villa, visibilmente estasiata. L'ex Guardasigilli, dopo ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 17.05.2011

Prendete il fantasma di Saddam Hussein, dei membri delle FARC, IRA, Tigri Tamil, e ancora Tareq Aziz, Arkan, Milošević e Muammar Gheddafi; poi metteteli in una stanza molto grande e chiedete loro chi è o chi è stato il loro avvocato. Vi risponderanno tutti con un nome: Giovanni Di Stefano. Avevamo già parlato tempo fa dell'avvocato anglo-italiano originario di Petrella Tifernina (Campobasso), dietro la cui controversa vita sembra esserci un team di sceneggiatori cresciuti a colpi di Keyser Söze, testi eretici di giurisprudenza e diritto alla ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 5.05.2011

Quasi tutti i dittatori scrivono: dal Mein Kampf al Libretto Rosso, non c'è regime che non abbia un testo di riferimento, comodo mezzo di propaganda e lettura obbligatoria per gli zelanti all'interno della nazione come per chi, all'esterno, abbia intenzione di comprendere le caratteristiche e gli ideali della dittatura in questione. Anche Muʿammar al-Qadhdhāfī, meglio noto da noi come Gheddafi, ha voluto percorrere questa strada dando alle stampe il suo celebre Libro Verde, libro in cui molti hanno visto o voluto vedere le influenze più disparate; ... Leggi tutto

Pubblicato da Tamas il 14.04.2011

Mentre tutto il mondo è impegnato a contare i morti in Libia e Giappone, a registrare la balcanizzazione dell'Europa sulla guerra umanitaria a Tripoli e Bengasi e a rimpallarsi gli emigranti neanche fossero spam cinese o di qualche principe nigeriano, al confine tra Israele e la Striscia di Gaza continua incessante (nel silenzio dei media) l'attività preferita degli ultimi decenni: scaricare tonnellate di bombe su Hamas e sulla popolazione civile e lanciare missili in ritorsione. Qui di seguito alcune foto tratte da un album di ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 9.04.2011

È stato allora che li ho notati. Stavo guardando Miami Heat vs. Non Ricordo e, mentre Dwyane Wade si andava ad insinuare a velocità folle in lembi di parquet inimmaginabili e LeBron James innescava la modalità Muro Di Cemento Armato Volante Con Cannoni Al Posto Delle Braccia trascinando con sé atleti di corporatura sovrannaturale, in basso a sinistra dello schermo si materializzava un dozzinale pupazzo di Aldo Biscardi con la stessa innocua pervasività di un Tomahawk travestito da Borghezio a Lampedusa. "Gli Sgommati", recitava la réclame. ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 31.03.2011

Ormai è evidente che se alla BBC o alla CNN ci si stufa di seguire cataclismi nucleari, guerre tribali, rivolte nordafricane, etc. e si vogliono passare momenti di autentico & incontaminato relax si fanno due giri di chiamate e si invitano gli italiani in trasmissione. "E anche oggi continuano i crimini contro l'umanità in Libia mentre la comunità internazionale si divide in 75 fazioni in disaccordo tra loro neanche fossero indipendentisti veneti degli anni '90. Ma ora prendiamo per il culo Frattini - un Ministro ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 30.03.2011

Doug Stanhope è uno degli stand-up comedian più seguiti e discussi d'America, nonché una costante sfida alla quantità di alcool e nicotina che un corpo umano può assumere prima di finire su un lettino d'ospedale, attaccato a dei tubi. Nei suoi show ((Su ComedySubs.org si possono trovare i sottotitoli in italiano per "No refunds".)) parla di un po' di tutto, esplorando le ipocrisie e i lati più oscuri e disgustosi dei nostri tempi, finendo regolarmente ubriaco alla fine delle esibizioni. È un uomo che invidio profondamente, ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 11.03.2011

È da poco uscito in libreria il nuovo bestseller di Roberto Saviano, "Vieni via con me", un messianico libro scritto con le nocche, la rabbia ed elenchi faziani pronti a sconfiggere lo strategismo mafioso e le macchine del fango che hanno rallentato il progresso della cultura nostrana. Il suo nuovo editore, Feltrinelli, ha lanciato un sito apposito nel quale è presente l'iniziativa "Caro Roberto, ti scrivo i miei dieci motivi per cui vale la pena vivere". Non potevamo non mandare anche i nostri 10 motivi. 1) Leggere ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 10.03.2011