Archivio / 2008

Ho sempre avuto un rapporto piuttosto conflittuale con il Supremo Dirimpettaio, al secolo Dio. L'ho sempre accusato di essere un mattacchione, un Demiurgo piuttosto sbadato, impreciso e pasticcione. Il classico studente che ha grandi potenzialità (quasi infinite, oserei direi), ma che non si applica. Uno dei suoi errori più grandi è quello di aver dato all'Uomo, la sua creatura preferita, il libero arbitrio. Gran cosa, certo, se non fosse utilizzata esclusivamente per vincolarsi ancora di più, per erodere lentamente le libertà civili, per mettere telecamere ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 21.10.2008

Si consuma l'ennesimo scandalo all'ombra del terremoto che sta mettendo in ginocchio la finanza internazionale. Il ricatto di Tremonti è capzioso, anti-italiano, di stampo putiniano: se non si ritira l'emendamento salva-manager, io me ne vado. No, non funziona così. E dire che tutto è partito dal solito travisamento a fini politici operato dalla stampa forcaiola e trotzkista di Report e Repubblica. Nessuno ha riconosciuto il nobile intento sotteso alla misura legislativa infilata di soppiatto nel ddl salva-Alitalia (c'è ancora qualcun altro da salvare, per caso?) e ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 9.10.2008

D'accordo, sono rimasto sorpreso anche io. Anzitutto perchè ritenevo che la crisi dei mutui si fosse conclusa in concomitanza del suo scoppio. Sbagliavo: avevo letto solo le analisi italiane. Pensavo inoltre che la crisi finanziaria avesse colpito solo gli Stati Uniti, un paese che notoriamente non trascina il resto del mondo nell'euforia/nel baratro che implica la situazione contingente. Lo sapevo che dovevo staccarmi dalla maratona televisiva della Bibbia, ma l'occasione di ascoltare la lettura di questo nuovo bestseller mi ha distolto dal correre in banca ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 7.10.2008

(Foto: Flickr) Mi basta un solo bicchierino per ubriacarmi. Il problema è che non mi ricordo se è il trentesimo o il quarantesimo. George Burns   Ho sempre creduto in una gioventù sana, piena di razzismo, dedita ai pestaggi indiscriminati di omosessuali/viados/puttane, alla violenza gratuita sugli animali, all'ordine, alla disciplina, alla religione cattolica, ai massacri all'oratorio, agli insulti ai barboni, alle sette sataniche, alle camere a gas, a Dio/Patria/Famiglia e alla Televisione. Sono pertanto rimasto esterrefatto quando, dopo aver affogato nel water la lavoratrice nigeriana della sera prima (ma ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 4.10.2008

(Foto di Erwin Olaf) Fin dalla pubblicazione di "Meno di zero" (1985) Bret Easton Ellis è sempre stato massacrato dalla critica americana (e non). Le accuse: sa solo scrivere di adolescenti sociopatici, drogati e dai perversi gusti sessuali; è un maniaco misogino e misantropo (notevole il drama scatenato da alcune femministe all'uscita di "American Psycho", capolavoro spietato sull'edonismo reaganiano); non sa scrivere; non scrive più come una volta (sull'ultimo libro, "Lunar Park"); fa cose, vede gente. Ma l'opera più fraintesa in assoluto ((Un esempio su tutti: un ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 30.09.2008

Il caso del sito che ha messo online la falsa notizia della morte di Marge Simpson è la spia delle degenerazioni che stanno avvenendo nel mondo dell'informazione. I blog e le e-zine si stanno avviando ormai verso la perigliosa strada dell'hacking informatico, del sabotaggio mediatico e del guerrilla newsmaking. Una strada dissestata. Pericolosa. Irresponsabile. Le funzioni primarie dei blog curati da ventenni appartenenti a centrali deviate dei servizi segreti o da pensionati in cerca di gloria dovrebbero essere, infatti: creare opinione; stimolare il dibattito politico; controllare ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 23.09.2008

On Wall Street he and a few others—how many? —three hundred, four hundred, five hundred?—had become precisely that . . . Masters of the Universe. There was ... no limit whatsoever! Tom Wolfe, Il Falò delle Vanità La ragione del grande crac finanziario negli Stati Uniti sta tutta nei numeri. Ripercorriamo lo svilupparsi degli eventi. Il 7 settembre il Tesoro americano annuncia la nazionalizzazione di Fannie Mae e di Freddie Mac (due agenzie semipubbliche per il finanziamento dei mutui). Lo scorso fine settimana si arenano due tentativi ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 20.09.2008

Massacrato a sprangate. Forse solo per una scatola di biscotti. Sono stati fermati dalla polizia i due neri, padre e figlio, proprietari del bar dove è avvenuta la tragedia che ha portato alla morte di un giovane italiano, Abdul William Guibre, 19 anni, originario di Cernusco sul Naviglio e residente nel Burkina Faso, aggredito ieri mattina con una spranga in via Zuretti, a Milano, perché accusato di aver rubato dei dolci. Ma tranquilli: nell'omicidio di Abdul William Guibre il razzismo è fuori discussione, non c'entra nulla. ... Leggi tutto

Pubblicato da Blicero il 16.09.2008
Pagine12345...Ultima »